...garrisca al vento il labaro viola
sui campi della sfida e del valore...
una speranza viva ci consola abbiamo undici atleti ed un solo cuore...
Ohhh Fiorentina di ogni squadra ti vogliam regina...

Primo piano

Le pagelle di Cagliari - Fiorentina

DRAGOWSKI 6 Prende 5 gol e non è fra i peggiori, anzi. La dice lunga sulla prestazione della squadra.
MILENKOVIC 5 Annaspa tutta la partita, solo un salvataggio in scivolata nel primo tempo degno di nota.
PEZZELLA 4 Gli arrivano da tutte le parti, e da tutte le parti passano.
CACERES 5 Colpevole sul primo gol, dove lascia in gioco il giocatore del Cagliari tenendo male la linea. Poi non è il peggiore dei tre dietro.
LIROLA 4 Meno male che aveva recuperato.
BADELJ 4 Inguardabile. Va a due all'ora. Non fa una giocata. Perde palloni sanguinosi.
PULGAR 5 Prendi oggi il nostro giallo quotidiano. Amen.
CASTROVILLI 5,5 Qualcosa riesce a fare anche oggi. La grinta non manca, la lucidità si.
DALBERT 6 Tra i pochi a non crollare. Qualche assist discreto.
CHIESA 3 Arriverà il giorno nel quale farà una scelta giusta. Solita partita indisponente.
VLAHOVIC 6 Inguardabile per tre quarti di partita esce fuori quando il Cagliari molla. Però il secondo gol è bellissimo.
SOTTIL 5 Nel 2019 ci sono ancora giocatori che simulano quando c'è il VAR. Uno lo abbiamo noi.
BENASSI 5,5 Niente di che, come al solito.
GHEZZAL 6 Un po' meglio dei suoi colleghi di attacco.
MONTELLA 4 Finalmente, a furor di popolo, mette la tanto agognata punta, che risolve tutti i problemi con una doppietta. Peccato che la squadra ne avesse già presi 5, con una prestazione tra le più memorabili riguardo  a mancanza di grinta, lucidità e voglia.
Scricchiola la sua panchina, con la sosta davanti.

Le pagelle di Fiorentina - Parma

DRAGOWSKI 6,5 Ormai da sicurezza a tutti. Attento quando viene chiamato in causa. Incolpevole sul gol.VENUTI 6,5 Bella prestazione e gran duello con Gervinho. Lo perde nell'occasione del gol (ma la colpa è di Chiesa). Poi lotta come un leone.MILENKOVIC 6 Senza infamia e senza lode. Non era una serata facile con le tante assenze dietro.RANIERI 6 Se la cava discretamente, senza perdere mai lucidità.DALBERT 6 Un po' confusionario, ma efficace. Qualche bel cross.BADELJ 5,5 Spento. Qualche buona giocata, ma anche tanti errori. Molto male al tiro.PULGAR 5,5 In calo anche lui, compresi i calci da fermo calciati meno bene del solito.CASTROVILLI 7 Come i grandi giocatori, è decisivo anche quando pare meno ispirato.CHIESA 5 Imperdonabile l'errore sul gol subito. Sbaglia tutto nel primo tempo. Meglio nella ripresa, ma è troppo poco.BOATENG 6 Male nel primo tempo, dove è chiaramente spaesato e non trova la posizione. Cresce molto nella ripresa e Montella, infatti,  aspetta a  cambiarlo.GHEZZAL 5,5 Parte benino, poi si spenge. L'unica giocata importante la fa quando serve Boateng di sponda, poco prima di uscire.VLAHOVIC 6 I movimenti ci sono. Manca la zampata.PEDRO SVMONTELLA 5,5 Le assenze sono pesanti, ma la scelta di continuare senza una punta centrale vera non convince. Senza Ribery sembra non sapere a chi affidarsi. Riassesta bene la difesa nonostante le tante assenze.

Leggi l'articolo.

Le pagelle di Sassuolo - Fiorentina

DRAGOWSKI 6,5 Sempre più sicuro. Incolpevole sul gol. Avanti così.MILENKOVIC 6,5 Un'ora traumatica, dove sbaglia tanto, azione del gol subito compresa. Poi sfiora il gol di testa e sigla quello della vittoria. Finisce in crescendo fisico e non concede più nulla.PEZZELLA 6 Partita di sofferenza. Prende un giallo che gli farà saltare il Parma. Prende un gran colpo in testa che lo stordisce. Ma non perde mai la voglia di lottare.VENUTI 6,5 Male da centrale di sinistra a tre. Molto meglio da terzino destro nella ripresa. Decisivo il cross per Castrovilli.SOTTIL 5 A tutta fascia. Non ne azzecca una. Infilato quando difende, peggio di Dell'Oglio quando va a crossare.PULGAR 6 Non una gran partita, paradossalmente quando gioca nel suo ruolo, mancando Badelj. Si salva per la grinta che non manca mai.BENASSI 6 Inizio sofferto, ma cresce alla distanza ed è efficace nelle chiusure. Bel gol annullato per fuorigioco di un compagno.CASTROVILLI 8 C'è chi dice che assomigli ad Antognoni. C'è chi dice che assomigli a Tardelli. Stiamo bassi. Ha semplicemente preso il meglio di tutti e due... Fenomeno.DALBERT 6 A differenza dei compagni, gioca meglio il primo tempo che il secondo. Nel complesso non demerita, pur non facendo niente di particolare.CHIESA 6 Bella l'intuizione nel gol della vittoria, dove apre a Castrovilli. Non straordinaria la sua prova nel complesso, con pochi spunti degni di nota.BOATENG 5,5 Dopo un palo rocambolesco al primo minuto, fa poco e sembra spaesato. Gioca troppo arretrato e combina poco.GHEZZAL 6 Non si vede granché, ma non sfigura.VLAHOVIC 6,5 Ottimo impatto sulla partita. Da più profondità rispetto a Boateng.BADELJ SVMONTELLA 6,5 Male la squadra nel primo tempo. Discutibile la scelta di far giocare ancora la difesa a tre con Venuti sul centro sinistra. Discutibile anche Boateng preferito a Vlahovic. È bravo però a rimediare agli errori. Vincere con una formazione così rimaneggiata dopo una brutta sconfitta non è cosa da poco.

Leggi l'articolo.

Le pagelle di Fiorentina - Lazio

DRAGOWSKI 7,5 Incolpevole sul primo gol subito, tiene a galla la squadra con una parata miracolosa su Immobile. Qualche discreto intervento anche nel secondo tempo, prima di prendere gol da Immobile, sul quale non può niente. Altro miracolo, purtroppo inutile, sul rigore nel recupero.MILENKOVIC 6 Non commette errori particolari. Poco preciso in alcune occasioni col pallone tra i piedi.PEZZELLA 6 Giocherebbe una buona partita, ma commette un errore di posizione sul primo gol, alzandosi troppo tardi e lasciando l'attaccante laziale in gioco.CACERES 6 Qualche problema con Lazzari, cliente scomodo. Ma ci mette la solita grinta. Poi esce per infortunio. Incrociamo le dita.LIROLA 6 Meglio di altre volte. Un po' più partecipe. Peccato per l'infortunio.BADELJ 4 Commette una serie infinita di errori, perdendo sanguinosi palloni, come quello sul primo gol della Lazio. Di solito gli ex fanno il gol dell'ex. Lui ha fatto l'errore dell'ex. Originale.PULGAR 6 Lotta e corre, commettendo meno errori del suo compagno di reparto croato. Prende troppi gialli.CASTROVILLI 6 Ormai una sicurezza. Discreta partita, come sempre a tutto campo. È mancato un guizzo decisivo.DALBERT 5,5 Poco incisivo; qualche incursione infruttuosa, qualche mancata copertura.RIBERY 6,5 In campo fa quello che vuole, svariando su tutto il fronte di attacco e tornando indietro a dare una mano. E lo fa quasi sempre bene. Delizioso l'assist a Chiesa. Quando esce si spenge la luce. Già. Ma perché esce?CHIESA 6,5 A volte è confusionario, a volte egoista, a volte legge male le situazioni tattiche. Ma ha i colpi del campione. Come la girata al volo di sinistro per il momentaneo 1-1.RANIERI 6 Poco fortunato. Chiude mestamente con l'espulsione nel finale per doppia ammonizione. Ma non demerita. Sia in fase difensiva, sia in fase di spinta.SOTTIL 5 Probabilmente subisce fallo nell'occasione decisiva che porta al gol di Immobile. Però va troppo giù per terra e non salta mai l'uomo. A Brescia era andato molto meglio.BOATENG 5,5 Ingresso completamente inutile. Non fa niente di positivo. Speriamo per lui che sia stato più lieto il dopo partita. Ma lì abbiamo pochi dubbi.MONTELLA 5 La settima partita consecutiva con gli stessi undici di partenza ci può anche stare. Ma questa volta toppa completamente i cambi, con l'esclusione del primo (Ranieri per Caceres infortunato). Quando si fa male anche Lirola, sbaglia a rischiare Sottil. La Lazio non è il Brescia. Poi sbaglia due volte nell'ultimo cambio. Prima a togliere Ribery (troppo presto), poi ad inserire Boateng ( meglio una punta vera, nel caso).

Leggi l'articolo.
Leggi tutte le news