...garrisca al vento il labaro viola
sui campi della sfida e del valore...
una speranza viva ci consola abbiamo undici atleti ed un solo cuore...
Ohhh Fiorentina di ogni squadra ti vogliam regina...

Primo piano

Le pagelle di Juventus - Fiorentina

LAFONT 6 Poco reattivo sul gol del pari. Miracoloso su Pjanic. 

MILENKOVIC 7 Buona prova, regge molto bene e dalle sue parti si passa male. Il tutto impreziosito dal gol. 

PEZZELLA 5,5 Sfortunato sull'autogol, ma comunque meno preciso e sicuro del solito. 

CECCHERINI 6,5 Bene. Sembra dare più sicurezza rispetto a Vitor Hugo, che è più dirompente di lui fisicamente, ma commette troppo errori. Oggi ha difeso molto bene su CR7. 

HANCKO 6 Voto di incoraggiamento. In difficoltà più di una volta. 

VERETOUT 6 Un po' meglio delle ultime volte, ma sempre troppo poco. 

BENASSI 5 Si vede poco. In ritardo sul gol del pari. 

DABO 6,5 Il migliore dei centrocampisti. Quantità e, addirittura, anche precisione. Sfiora il gol del pari nel recupero. 

MIRALLAS 5,5 Incide poco. 

SIMEONE 5 Ancora a secco di gol. Sbaglia un contropiede clamoroso dandola male a Chiesa. 

CHIESA 7, 5 Sfiora ripetutamente il gol, fa impazzire la difesa della Juve. Tristemente applaudito dallo stadio degli innominabili. 

MURIEL 6, 5 Da vivacità ed imprevedibilità. Sarà utile a Bergamo. 

GERSON 5,5 Entra male in partita, che strano. 

FERNANDES SV

MONTELLA 7 Abbiamo visto giocare a calcio. Punto. Che sia di buon auspicio. 

Le pagelle di Fiorentina - Bologna

Lafont: 6,5 Un intervento d’istinto nel primo tempo su Orsolini, ma soprattutto un’uscita alla disperata su Santander e un grande recupero per bloccare l’unica azione pericolosa del Bologna di tutto l’incontro. Milenkovic: 6 Chiamato a partecipare molto di più anche alla costruzione della manovra nei primi 45 minuti, poi comincia a salire solo per gli angoli. Dietro non tentenna anche perché è difficile essere messo in difficoltà da questo Bologna. Pezzella: 6 Il Gonzalo Rodriguez nella nuova versione della Fiorentina di Montella, purtroppo però l’ex Betis non ha la stessa facilità di lancio e visione del gioco del suo connazionale. Rischia un po’ con un intervento in area su Palacio nel finale, ma la difesa gigliata corre pochi rischi. Ceccherini: 6 L’Aeroplanino lo preferisce a Vitor Hugo, lui risponde con una prestazione lineare. Chiesa: 5,5 Partendo da più dietro risulta depotenziato, non si innesca e crea poco davanti. Ha la possibilità di colpire nel secondo tempo, ma calcia in braccio al portiere dal dischetto del rigore. Dabo: 5,5 Il Dabo che ormai conosciamo a memoria, con volontà molta e piedi pochi. Veretout: 5 Perde un pallone sanguinoso all’87’ e per poco la Fiorentina non becca un gol che sarebbe stata una beffa assoluta visto quanto fatto dal Bologna in tutta la gara. Ma gioca sotto ritmo, non costruisce e fa veramente poco. Gerson: 5 Pioli o Montella c’è una certezza che non cambia mai, ovvero Gerson che gioca titolare. Mezz’ora, la prima, in cui sembra anche volersi impegnare più del solito (ci vuole poco) per poi sparire nel solito nulla. Benassi: SV. Biraghi: 5 Guadagna metri per metterlo in condizioni di confezionare cross per gli attaccanti (in particolare Simeone). La misura però non è mai giusta e la sua gara è un vero tiro a segno sull’avversario diretto. Simeone: 5,5 La migliore occasione del primo tempo ce l’ha l’argentino, che purtroppo calcia sul portiere avversario da posizione ravvicinata. Si impegna molto, ma conclude poco, un classico del repertorio del Cholito. Mirallas: 6 Nel buio della fase offensiva dei viola, prova ad inventare qualcosa. Muriel: 6,5 E’ di gran lunga l’unico giocatore di classe presente in campo. E’ chiaro, non gli puoi chiedere di essere presente, nel vivo del gioco, per novanta minuti, perché purtroppo non è nelle sue corde. Però appena decide di far qualcosa…Coglie un palo con un tiro-cross che aveva sorpreso Skorupski. Vlahovic: SV

Leggi l'articolo.

Le pagelle di Fiorentina - Frosinone

LAFONT 6 Attento dopo un minuto, inoperoso o quasi fino al gol, sul quale è incolpevole.  LAURINI 5 Pendolino Laurini, detto il Cafu bianco. Lasciamo perdere.  PEZZELLA 6 Non compie errori.  MILENKOVIC 6 Dietro è sempre attento, in proiezione offensiva si fa vedere con pericolosità sui calci da fermo, ma è poco preciso.  BIRAGHI 5,5 Poca roba. E neanche tanto buona.  VERETOUT 5 Gioca da ex. Non gli interessa più.  BENASSI 4 Bene, ma non Benassi. Tocca si e no 10 palloni in un'ora.  GERSON 4 57 minuti da titolare. 57 di troppo.  CHIESA 6 Poco incisivo, ma nel finale è l'unico che ci prova. Peccato per il palo.  MURIEL 4 Mai visto.  MIRALLAS 5 Il primo tiro in porta è suo. Poi nient'altro.  DABO 4 Fa quasi rimpiangere Benassi.  VLAHOVIC 6 Voto di incoraggiamento.  SIMEONE 5 Non da niente in più.  PIOLI 4 È nato prima l'uovo o la gallina? È più scarso lui o i suoi giocatori? VAR

Leggi l'articolo.

Le Pagelle di Roma - Fiorentina

LAFONT 6 Incolpevole sui due gol subiti, se la cava bene nelle altre occasioni, anche se non sempre in bello stile.MILENKOVIC 6 Sempre un po' troppo legnoso con la palla al piede, ma comunque efficace.PEZZELLA 6,5 Va subito in gol, poi si perde Zaniolo un minuto dopo. Dopo non va più in difficoltà.VITOR HUGO 6,5 Partita senza troppe sbavature, stranamente concreto e preciso.BIRAGHI 6,5 I due gol nascono da due suoi cross, uno da calcio d'angolo. Perde il duello con Kluivert sul gol del pareggio, ma è uno dei più propositivi e precisi.VERETOUT 5,5 Qualche buon recupero, ma anche tanta sofferenza. Sbaglia troppi appoggi. Non è in un gran periodo.BENASSI 6 Parte bene, sfiorando il gol. Dopo una prima parte vivace e dinamica, si spenge alla distanza, fino a che Pioli non lo cambia.DABO 5,5 Parte da mezz'ala sinistra. Mai nel vivo del gioco, non sembra avere il passo giusto.GERSON 6,5 A parte il ( solito) calo finale, offre una delle prove più convincenti. Da a Muriel una gran palla, nel primo tempo, è più nel vivo del gioco rispetto al solito. Fortunato nell'occasione del gol.MURIEL 7 Mai una cosa banale. Mirante e il palo gli negano il gol. SIMEONE 5,5 Pare in un buon momento dal punto di vista fisico. Un paio di strappi, nel primo tempo, mettono la difesa giallorossa in difficoltà. Ma non è mai pericoloso. Non un tiro in porta, e nemmeno fuori. CHIESA 6 Non è al top, ma è sempre pericoloso.MIRALLAS 5,5 Da un giocatore fresco e di gamba come lui mi aspettavo di più, una volta entrato.PIOLI 6,5 La Fiorentina sembra messa in campo meglio della Roma, almeno per un'ora di gioco. Prova a vincerla con i cambi, ma non ci riesce.

Leggi l'articolo.
Leggi tutte le news