...garrisca al vento il labaro viola
sui campi della sfida e del valore...
una speranza viva ci consola abbiamo undici atleti ed un solo cuore...
Ohhh Fiorentina di ogni squadra ti vogliam regina...

Primo piano

Le pagelle di Fiorentina - Cagliari

DRAGOWSKI 7 Decisivo quando viene chiamato in causa.
MILENKOVIC 6 Se la cava senza affanni particolari.
CECCHERINI 6 Ogni tanto prova a buttarsi dentro e a cercare la porta, ma va meglio quando deve difendere.
CACERES 6,5 Il più in palla dei difensori. Buon rientro.
VENUTI 5,5 Meno propositivo rispetto a Parma. Combina poco.
BADELJ 6 Gioca un'ora al suo ritmo. Cioè camminando. Almeno sbaglia poco.
DUNCAN 7 Peccato per il palo. Gioca bene sia in fase di recupero palla che quando parte palla al piede. Purtroppo il giallo preso gli costerà il Verona.
LIROLA 6 Non gioca male, ma a sinistra è sempre costretto a rientrare sul destro per crossare, perdendo un tempo di gioco.
CHIESA 4,5 Rischia subito il rosso. Poi non ne azzecca una. Sempre più involuto.
VLAHOVIC 4,5 Lento e goffo, sembra aver perso smalto. Mai in partita.
RIBERY 6,5 Predica nel deserto. Compagni così scarsi li aveva a Marsiglia quando giocava ai giardini.
GHEZZAL 6 Niente di speciale, ma almeno prova a far qualcosa. Stoico quando rientra in campo.
PULGAR 5,5 No rigore, no party.
DALBERT 5,5 Poca roba. Pochissima.
KOUAME 6 Esordio in viola. Sfiora subito il gol con un gran colpo di testa. Benvenuto.
CUTRONE 6 Guizzo finale con il quale va vicino a sorprendere Cragno.
IACHINI 5,5 Ha tanti giocatori a disposizione per poter ruotare la squadra. Il problema è che quasi tutti sono scarsi. In linea con lui.

Le pagelle di Parma - Fiorentina

TERRACCIANO 6,5 Poco impegnato fino ai minuti finali, dove se la cava bene.MILENKOVIC 6 Bene nel primo tempo, più in affanno nel secondo. Ma alla fine rischia poco.PEZZELLA 6,5 Mezzo punto in meno per l'ingenuità sul rigore, peraltro discutibile. Sicuro per tutto l'arco della partita.IGOR 6 Dalla sua parte sono pericolosi. In più ha anche Dalbert che non lo aiuta molto. Con qualche affanno, esce indenne.VENUTI 7 Sorpresa positiva della serata. Gioca alto e bene. Colpisce una traversa clamorosa, simile a quella di Ghezzal a Roma. Si procura il rigore. Esce, probabilmente, per il giallo sul groppone.PULGAR 6,5 Non entusiasma, come sempre. Ma calcia magnificamente i due rigori che valgono tre punti.DUNCAN 6,5 La sua fisicità aiuta molto la squadra. Conferma le buone cose fatte vedere nello spezzone contro il Sassuolo.BENASSI 5,5 Si vede solo quando esce.DALBERT 5,5 Né carne né pesce. Aiuta poco Igor e non si fa mai vedere davanti.RIBERY 6,5 Primo tempo a tutto campo. Non ce n'è per nessuno. Costringe sempre al fallo gli avversari. Poi cala, come sempre, fino a farsi male. La domanda da fare a Iachini dovrebbe essere. Ma perché, ogni tanto, non farlo partire dalla panchina? Nel secondo tempo, fresco e con gli avversari meno lucidi, potrebbe essere devastante.CUTRONE 5 Per un'ora si vede pochissimo. Poi sbaglia un gol fatto. Male.CASTROVILLI 6 Ha tanta voglia di fare, dopo la brutta partita con il Sassuolo. Meno pulito e preciso del solito, comunque in ripresa.LIROLA 6 A differenza di Venuti, fa esclusivamente il terzino. Senza infamia e senza lode.CHIESA 6,5 Entra con la voglia di fare e si mette al servizio della squadra. Benino.CECCHERINI SVSOTTIL SV Vivace, ma sbaglia tre contropiedi.IACHINI 6,5 La formazione di partenza lascia tanti dubbi, ma alla fine ha ragione lui. Non commette errori nei cambi, anche perché alcuni sono forzati. Ma la gestione di Ribery lascia perplessi.

Leggi l'articolo.

Le pagelle di Fiorentina - Sassuolo

DRAGOWSKI 6 Para il parabile. Incolpevole sui gol subiti.MILENKOVIC 5 Più molle del solito.PEZZELLA 5,5 Va vicino al gol, è anche sfortunato, ma dietro balla. Ha sulla coscienza il secondo gol.CECCHERINI 5 In perenne difficoltà. Sbaglia un controllo semplice su assist delizioso di Ribery.LIROLA 5 Male in entrambe le fasi.PULGAR 4,5 Fa male il regista, fa male l'incontrista, fa male negli inserimenti. Farebbe bene a stare un po' fuori.CASTROVILLI 4 La peggiore prestazione in viola. È giovane, può capitare. Non facciamone un dramma. In una serata procura un rigore, sbaglia un gol facile, regala il terzo gol, chiude in bellezza con una ammonizione.GHEZZAL 5 A Roma aveva ben impressionato. Oggi un grande passo indietro.DALBERT 5 Arrota subito un avversario, cercando di battere il record del terzo giallo consecutivo nel primo quarto d'ora. Ma l'arbitro lo grazia. Poi, a record sfumato, si deprime un po'. Ma ancor più depressi siamo noi, ai quali tocca vederlo giocare.RIBERY 7 Tre palle gol regalate alle capre dei suoi compagni. Iachini fa l'unica cosa giusta, quando lo toglie sul 3-0, preservandolo per la prossima. Ce n'è bisogno.CHIESA 4,5 Indisponente. Sbaglia tutto, compreso un gol all'inizio che avrebbe cambiato la partita.CUTRONE 6 Non fa praticamente nulla, fino al gol, che è molto bello.IGOR 5,5 Poca roba.DUNCAN 6 Si fa vedere. Bello il cross per Cutrone.SOTTIL 6 Entra a partita segnata, ma prova a fare qualcosa, anche se è piuttosto confusionario.BENASSI SVIACHINI 4 Ora come ora, per peggiorare, si potrebbe provare solo Cavasin.

Leggi l'articolo.

Le pagelle di Lazio - Fiorentina

DRAGOWSKI 6,5 Incolpevole sul gol decisivo, due belle parate e qualche piccola incertezza. Gli fischiano contro un fallo su Calcedo che non esiste.MILENKOVIC 6,5 Buona prestazione. Fisicamente tornato ad ottimi livelli.PEZZELLA 6,5 Soffre poco Immobile. Mai in difficoltà.CECCHERINI 6 Aiutato da Milenkovic e Pezzella, offre un'altra prestazione dignitosa.LIROLA 6 Torna sulla sua fascia di competenza. Infatti va meglio, senza strafare.BADELJ 6 Va meglio di Pulgar, nel suo ruolo. Discreto finché gli regge il fiato, poi va in crisi.CASTROVILLI 6 Meno brillante del solito. Un po' troppo discontinuo durante la partita.GHEZZAL 7 Piacevole sorpresa. Sbaglia poco e sfutta bene le occasioni che ha. Peccato per la traversa.DALBERT 5,5 Maluccio anche oggi. Anche oggi sostituito all'intervallo, dopo aver preso il solito giallo.RIBERY 8 Gioca una partita per conto suo, essendo gli altri 21 non alla sua altezza. Cala nel finale, fino al cambio inevitabile, ma tardivo.CUTRONE 5 Poca roba. Si fa vedere più in fase difensiva che davanti.IGOR 5,5 Sbaglia il  rinvio sul gol decisivo. Leggermente meglio di Dalbert, ma siamo lì.VLAHOVIC 4 Entra male in partita, non azzecandone una. Finisce peggio, con un cartellino rosso.VENUTI SVSOTTIL SVPULGAR SVIACHINI 5,5 Squadra iniziale a sorpresa, ma tutto sommato azzeccata. Poi però tarda alcuni cambi, soprattutto tenendo troppo in campo Ribery e Badelj, ormai cotti

Leggi l'articolo.

Le pagelle di Fiorentina - Brescia

DRAGOWSKI 6,5 Poco impegnato, salva il risultato all'ultimo secondo su un pericoloso colpo di testa.CACERES 4 Provoca il rigore, si fa espellere nel momento in cui la squadra domina l'avversario. Male da terzino.CECCHERINI 6 Senza sbavature. Partita dignitosa.PEZZELLA 7 Bene in fase divensiva, decisivo negli inserimenti di testa. Gol e traversa.DALBERT 5,5 Spinge con poco costrutto, commette diversi falli che gli fanno rischiare il secondo giallo. Il cambio è figlio di questo.PULGAR 6 Non sempre nel vivo del gioco, ma commette pochi errori e sembra star bene fisicamente. Buoni i calci da fermo.DUNCAN 5 Impalpabile. Parte discretamente, a differenza degli altri, poi si spegne.CASTROVILLI 6,5 Va in crescendo. Nel secondo tempo mostra diverse volte le sue grandi qualità, senza però essere decisivo.CHIESA 5,5 Un paio di spunti degni di lui. Troppo poco. Ingiusto il giallo che gli farà saltare Roma.VLAHOVIC 6 Pochi palloni giocabili, ma alla distanza fa valere il suo strapotere fisico.RIBERY 7 Si prende il quarto d'ora accademico, come i grandi professori, poi sale in cattedra. Con la palla fa quello che vuole, non finalizza solo per episodi sfortunati. Di un'altra categoria. Un saluto a quelli che non lo volevano titolare.LIROLA 5 A sinistra male, anche perché lui è un destro naturale. In compenso, a destra, spreca un contropiede prezioso.GHEZZAL SVMILENKOVIC 6 Si mette a destra e da tranquillità al reparto dopo l'espulsione di Caceres.CUTRONE SVSOTTIL SVIACHINI 5,5 La formazione iniziale ci sta. I cambi sono cervellotici. Dalbert esce per paura del rosso, ma Lirola andava messo a destra spostando Caceres. Giusto togliere Duncan, ma Ghezzal non sembra la scelta giusta. Una volta dentro, però, perché toglierlo subito visto che almeno era fresco e giocavamo in dieci? Mistero.

Leggi l'articolo.
Leggi tutte le news