...garrisca al vento il labaro viola
sui campi della sfida e del valore...
una speranza viva ci consola abbiamo undici atleti ed un solo cuore...
Ohhh Fiorentina di ogni squadra ti vogliam regina...

Primo piano

Le pagelle di Fiorentina - Empoli

LAFONT 6,5 Dopo un intervento goffo e un quasi rigore procurato, si riscatta con la parata che salva la partita, dimostrandosi agile nei riflessi, che sembra la sua qualità maggiore.

CECCHERINI 6 Dalla sua parte nel primo tempo l'Empoli crea qualche problema, ma comunque non compie errori clamorosi. Prova dignitosa.

PEZZELLA 6,5 Un paio di errori in avvio, non da lui, poi cresce e disputa un secondo tempo sontuoso.

VITOR HUGO 5,5 Si divora un gol ed è responsabile anche su quello preso. 

BIRAGHI 6,5 Meglio di altre volte in fase difensiva, bene quando spinge, con tanto di assist decisivo per Simeone. Gli annullano un gol per questione di millimetri.

NORGARD 5,5 Si vede pochissimo, soprattutto cala alla distanza, fino a che Pioli non lo cambia. Ci vuole più coraggio in quel ruolo. 

BENASSI 5,5 Quando non segna fa poco. Non è una novità.

GERSON 5 Trotterella al suo solito. Farebbe diventare isterico ogni allenatore, ma Pioli deve essere Gandhi.

CHIESA 6,5 Corre, si ferma, riparte, tira bene, tira male, prova girate al volo e colpi ad effetto. Quando parte non lo prendono quasi mai, ma fa anche un po' di confusione. Comunque, almeno, non fa annoiare.

SIMEONE 7 Bene già nel primo tempo, dove dimostra di essere tonico e pericoloso. Offre un bell'assit a Mirallas. Poi finalmente si sblocca con una bella girata di testa, nel momento più importante della partita. Peccato per l'esultanza stupida, ma la cosa importante è ritrovare il giocatore, intanto.

MIRALLAS 7 Gioca su tutto il fronte di attacco, con movimenti da attaccante puro. Fa valere la sua esperienza e le sue discrete doti tecniche. Gol di buona fattura.

DABO 6,5 Inspiegabile il fatto che giochi così poco.

EYSSERIC 6 Entra nel momento migliore della Fiorentina, tutto fila liscio.

HANCKO sv

PIOLI 6,5 Da giustamente fiducia a Mirallas, preferisce Ceccherini a Laurini, il campo gli dà ragione. Squadra molto determinata nella ripresa, si deve essere fatto sentire. Deve dare più spazio a Dabo

Le pagelle di Sassuolo - Fiorentina

LAFONT 5 Il gol preso da Duncan è simile a quello preso a Frosinone, dove stacca male e si estende poco, quello preso da Sensi lo vede partire in colpevole ritardo. Non sono errori clamorosi, ma stanno cominciando a far venire dei dubbi sulle sue effettive qualità. LAURINI 6 Bene nel primo tempo, un po' meno nella ripresa. Comunque si salva, considerando anche che non gioca mai.  PEZZELLA 7 Eroico. Unico a mantenere lucidità e precisione, si inventa l'assist del pari con un'azione degna di Rui Costa.  MILENKOVIC 4,5 Corona una delle sue peggiori prestazioni in maglia viola con un'espulsione ingenua. BIRAGHI 4,5 Soffre chiunque passi dalla sua parte, Berardi lo fa impazzire. Non alza un pallone. Gioca in nazionale, infatti è la nazionale peggiore dai tempi di Italia Corea del Nord del 1966. VERETOUT 5 Quando affonda anche lui c'è da preoccuparsi.  BENASSI 5 Fa letteralmente schifo per tutta la partita, poi trova il gol che la riapre. Ha solo quella ( grandissima) qualità. Si trova spesso al posto giusto. Ma è troppo poco. FERNANDES 6,5 Oggi molto meglio del solito, sia in fase di interdizione che in fase di inserimento. Da due suoi tiri nascono i primi due gol. GERSON 4,5 Forse non va in panchina perché nel caso dovesse scendere in campo all'improvviso, sarebbe pronto in una mezz'oretta. Però, allora, meglio in tribuna. Ancora meglio a Roma. VLAHOVIC 5 Non la vede mai, neanche tanto per colpa sua, a dire il vero. PIACA 4 In coppia con Gerson. Uno al binario 8 per Roma, l'altro al binario 9 per Torino. SIMEONE 7 Finalmente! Speriamo che si sia sbloccato a livello psicologico. Decisivo per il gol e non solo. CHIESA 5,5 Meglio di Piaca, ma da lui pretendiamo di più. MIRALLAS 6,5 Bravo a mantenere la lucidità per tirare bene in diagonale. Al 97' le gambe possono tremare. PIOLI 5 In confusione. Quando rivoluziona la squadra, nella ripresa si pente cambiando gli interpreti, come a Torino. Salva la panchina con due gol in zona Cesarini.

Leggi l'articolo.

Le pagelle di Fiorentina - Juventus

LAFONT 5,5 Sul primo gol è incolpevole, sul secondo restano invece grossi dubbi. Non pare trasmettere ancora tutta questa sicurezza, ma la giovane età non lo aiuta. Va aspettato. MILENKOVIC 5,5 In crisi anche lui contro i marziani. Quando si propone sulla fascia si vedono tutti i limiti di un centrale adattato. PEZZELLA 5,5 Si fa uccellare sul primo gol, uscendo malissimo. Per il resto se la cava bene, ma è un errore decisivo. VITOR HUGO 6 Il meno peggio, ieri, ma non sono mancati gli errori, anche grossolani. BIRAGHI 5 CB3 contro CR7. Non alza un pallone per bene sui cross, dietro fa acqua da tutte le parti. VERETOUT 5 Ci aspettavamo di più. Sbatte contro il loro muro, pare più moscio del solito. BENASSI 5 Sfiora il gol dopo pochi secondi con un gran tiro. Ecco, la sua partita finisce lì. FERNANDES 5 Anche lui va vicino al gol dopo una azione in pressing solitario. Per il resto stendiamo un velo pietoso. Non adatto alla serie A. CHIESA 5,5 Poco ispirato anche lui, si nota solo per un gran recupero difensivo. SIMEONE 4 Ora è indifendibile. Avrebbe bisogno di rifiatare, perseverare così fa male anche a lui.  GERSON 5 Bellino da vedere, quanto inutile. Impalpabile. PIACA 5 Buon rientro a Torino. THEREAU SV La mossa della disperazione.  PIOLI 5 Squadra che non segna non si cambia

Leggi l'articolo.
Leggi tutte le news